Tutti i pro e i contro della caldaia autonoma e quella centralizzata

La caldaia autonoma

Quando si parla di caldaia autonoma si intende un apparecchio che serve per il riscaldamento e la produzione di acqua calda di un solo appartamene. In questo caso, la caldaia spesso vien istallata proprio dentro l’abitazione che serve si può trovare in bagno, in cucina o in ripostiglio. A volte, può essere che una caldaia autonoma sia anche messa nel giro scale comune. il vantaggio legato ad avere una caldaia di proprietà è che non ci sono regole in merito ala suo utilizzo e il suo proprietario può accendere il riscaldamento quando lo desidera. L’unico svantaggio di questo tipo di caldaia è che il responsabile deve chiamare la ditta di manutenzione e assistenza per i controlli di routine e sostenere la spesa che è un po’ alta. il responsabile della caldaia autonoma può essere o il proprietario della casa se vi abita stabilmente oppure l’inquilino, nel momento in cui la casa vien data in affitto. Il proprietario è responsabile della caldaia autonoma anche di seconde case e lo è anche nel momento in cui l’inquilino lascia l’appartamento o il contratto di affitto scade.  A differenza di quanto si pensa, il costo della manutenzione non va diviso con il proprietario ma è l’inquilino a doverlo pagare per intero.

La caldaia centralizzata

Quando si parla di caldaia di tipo centralizzata, si tratta di un apparecchio unico che serve tutti gli appartamenti di uno stesso condominio. In questo caso, la caldaia sarà molto potente al fine di far arrivare a tutti l’acqua calda. In merito al riscaldamento, una caldaia centralizzata viene accesa solo in determinate fasce orari, che sono decise dalla maggioranza dei condomini in sede di riunione di condominio. Questo significa che no è possibile scegliere autonomamente quando accendere o spegnere i termosifoni. Inoltre, non è possibile determinare l’esatto consumo fatto da ogni famiglia senza installare un conta kilo calorie che è diventato per fortuna obbligatorio da quest’anno. La spesa della manutenzione viene però divisa tra tutti quanti.

Per avere ulteriori dettagli, clicca qui www.assistenzacaldaiaroma.com .

 

You may also like...