Crema viso: come scegliere la migliore

La crema per il viso è un prodotto molto diffuso, in genere anche le donne che non amano fare ampio uso di cosmetici, usano quotidianamente una o due qualità di crema idratante, per mantenere la pelle elastica e per contrastare i caratteristici segni dell’età. In commercio esistono centinaia di creme, con formule diverse, tra le quali è possibile scegliere quella con le caratteristiche che meglio soddisfino le proprie esigenze personali. Individuare il prodotto adatto è molto importante per mantenere la pelle in buona salute, inoltre occorre prestare un’estrema attenzione alla qualità: utilizzare una crema di scarsa qualità che non presenti informazioni dettagliate sui contenuti, può creare seri problemi di allergia e irritazione. Per tale ragione, si consiglia sempre di orientarsi verso i marchi più noti, di acquistare le creme in negozi specializzati e di leggere attentamente l’etichetta, verificando l’assenza di componenti potenzialmente dannosi.

Identificare il proprio tipo di pelle

Nella scelta di una crema viso, prima di tutto è necessario analizzare le caratteristiche della propria pelle, che può essere secca o grassa, ma in gran parte dei casi è mista, presentandosi con aree più lucide e altre che tendono a disidratarsi. Per la pelle mista, si può scegliere una crema leggermente idratante in grado di ristabilire il delicato equilibrio idrico dell’epidermide, per le pelli prevalentemente secche occorre scegliere un prodotto idratante e arricchito con vitamine, la pelle molto grassa e sebacea può essere trattata efficacemente con una crema in grado di ristabilire la normale produzione di sebo. In ogni caso, è bene ricordare che la crema deve essere applicata sulla pelle pulita alla perfezione, utilizzando un detergente delicato ma energico, ed effettuando periodicamente una pulizia profonda con uno scrub del viso, e che comunque non risolve eventuali problemi dermatologici.

Creme e prodotti antiaging

Un altro fattore che condiziona la scelta della crema è l’età: la pelle di un’adolescente non ha necessità di cure particolari, a meno che non vi sia un problema di acne da risolvere con un dermatologo. Dopo i 30 anni, al contrario, iniziano a verificarsi i piccoli problemi legati all’età: rughe intorno agli occhi, macchie, screpolature. A partire da questa età, e comunque in relazione al modo in cui questi piccoli problemi incidono sull’estetica del viso, i migliori produttori di prodotti cosmetici offrono una vasta gamma delle cosiddette creme antiaging, che oltre ad un intenso effetto idratante, svolgono un’azione contrastante nei confronti dei segni dell’età, arrivando talvolta ad un vero effetto lifting. Di solito si tratta di prodotti a base di acido ialuronico, vitamine ed elementi antiossidanti. Ovviamente, per quanto riguarda le creme antietà è necessario riservare una maggiore attenzione nel selezionare un prodotto garantito, e provare preventivamente su una piccola zona di pelle, poiché potrebbero verificarsi fenomeni di allergia.

Crema da notte e da giorno

Per un’azione idratante e rigenerante più efficace, si consiglia di utilizzare sia la crema da giorno che da notte: la prima svolge un’azione protettiva nei confronti del sole e degli eventi atmosferici, la secondo di solito a lento assorbimento, svolge un’azione nutriente, riequilibrante e rigenerante. La crema necessita inoltre di una certa attenzione durante l’applicazione: è importante stendere la crema sulla pelle ben asciutta, e massaggiarla con cura per favorirne il perfetto assorbimento.

You may also like...