3 consigli top per il tuo trasloco senza alcuno stress

La fase dell’imballaggio è una delle più difficili durante un trascolo per diversi motivi. Spesso non sai da che aperte iniziare e dovresti seguire i seguenti consigli che ti aiutano a fare il prima possibile, limitando le perdite di tempo e adottando un sistema organizzativo perfetto per te e per le tue cose.

Fare ordine

Il primo consiglio utile per velocizzare e semplificare la fase di imballaggio del tuo trasloco, è quello di fare ordine se sai che devi trascolare, prenditi per tempo e inizia a fare ordine tra le tue cose. Devi liberarti di tutto quello che non ti serve più e buttarlo via in maniera da avere ben chiaro cose devi portare con te e non perdere tempo a imballare cose inutili che non servono, ricorda che più sono le cose da spostare, maggiore sarà il lavoro che devi fare con relativa perdita di tempo.

Procurati il materiale necessario

Quando devi affrontare un trasloco, devi procurati una serie di materiali per la fase dell’imballaggio. La prima cosa che ti serve sono gli scatoloni in cartone che puoi acquistare nuovi oppure prendere di “seconda mano”. Gli scatoloni li puoi trovare al supermercato, da un tuo commerciante di fiducia oppure usare quelli con cui il corriere ti consegna la merce che hai ordinato su internet. Procurati anche delle cassette della frutta in plastica, prepara delle borse per la spesa in tessuto non tessuto e prendi anche la carta di giornale per avvolgere i materiali più fragili.

Segnare gli scatoloni

Monta uno scatolone usando lo scotch da pacchi e passa più volte sul fondo al fine di rinforzarlo così la scatola non si rompe nemmeno se metti oggetti pesanti dentro. Una volta che hai riempito la scatola, devi prendere un pennarello e un’etichetta per segnare dove va portato lo scatolone: in ogni scatola devono esserci oggetti appartenenti a una stanza sola altrimenti rischi di fare confusione e perdere qualcosa.

Per saperne di più, vai subito sul sito web www.cotroneotraslochiroma.it .